Anche l' assicurazione PAX chiude le porte al terzo pilastro per i frontalieri e abbassa il tasso tecnico garantito

In seguito ad un comunicato stampa dei giorni scorsi, la Compagnia PAX leader nel settore della previdenza privata , ha confermato che dal 01.10.2016 non sarà più possibile per i frontalieri stipulare polizze di terzo pilastro né in forma libera, né in forma vincolata.

Rimarranno regolarmente in vigore tutte le polizze stipulate prima di tale data alle medesime condizioni di conclusione.

A partire dal 01.10.2016, inoltre, il tasso tecnico garantito alla stipulazione delle polizze di previdenza, scenderà dallo 0.75% allo 0.25% come da decreto FINMA.

 

Ad oggi, rimarrà come unica possibilità per i frontalieri che volessero stipulare un contratto di terzo pilastro , la variante vincolata della compagnia Generali assicurazioni che garantirà il tasso tecnico dello 0.75% fino al 31.12.2016.