Franchigie della cassa malati: previsto un adeguamento

Con il nuovo meccanismo, l'esecutivo intende rafforzare la responsabilità individuale degli assicurati e ridurre la fruizione di prestazioni. Dato che dovranno assumersi una parte più consistente dei costi, i pazienti eviteranno di recarsi dal medico per casi di poco conto, rileva il governo. La periodicità dell'adeguamento dipenderà dall'evoluzione dei costi.

Il Consiglio federale intende inoltre rivedere il sistema di sconti in questo settore. Oggi per tutte le franchigie opzionali viene concesso uno sconto massimo del 70% del rischio supplementare assunto. Secondo l'esecutivo, questo tasso uniforme non è ottimale dal punto di vista finanziario.

Il governo propone pertanto una graduazione: gli sconti per adulti varieranno tra l'80% (franchigia di 500 fr.) e il 50% (franchigia a 2500 fr.). Con il nuovo modello, chi avrà una franchigia opzionale di 2500 franchi potrà beneficiare di uno sconto massimo di 1100 franchi, invece degli attuali 1540. In crescita di 20 franchi, a 160, invece il ribasso per chi avrà una franchigia di 500 franchi.

Fonte: Corriere del Ticino