I clienti Assura non dovranno piu' pagare in anticipo i farmaci costosi

La convenzione siglata tra Assura e PharmaSuisse fornisce una soluzione semplice agli assicurati che seguono dei trattamenti medici il cui costo è talvolta elevato. Dal prossimo 1° gennaio, i farmacisti che hanno scelto di aderirvi trasmetteranno direttamente ad Assura, per rimborso, le fatture dei farmaci di CHF 200.- o più. Tale convenzione ha anche il vantaggio di tutelare gli effetti positivi del sistema del terzo garante per gli altri medicinali. Infatti, l'assicurato che paga i suoi acquisti prima di chiederne il rimborso è consapevole dei costi e quindi incline a privilegiare i farmaci generici se sono meno costosi e ad evitare gli sprechi, il che è molto significativo se si considera che ogni anno in Svizzera si spendono oltre 500 milioni di franchi per l'acquisto di farmaci che non saranno utilizzati. 

Fonte: Assura assicurazioni