Chi paga l'altra metà del soccorso?

Attualmente la Legge federale sull'assicurazione malattie (LaMal) considera il soccorso preospedaliero un servizio accessorio!
Rimborsa solo il 50% della fattura fino ad un massimo che varia se il paziente rischia o meno la vita (da 500 a 5000 franchi).
Anche le prestazioni fornite durante il trasporto vengono rimborsate solo per metà mentre le stesse, in ospedale, vengono rimborsate in toto.
Inoltre, chi ha la necessità di chiamare un’ambulanza più volte all’anno per soccorso o trasporto, e non per un imminente pericolo di morte, già al secondo intervento si ritrova a dover pagare l’intera cifra.