Test sierologico: è iniziato lo studio in Ticino

È iniziato lo studio sull'evoluzione della sieroprevalenza del Covid-19 nella popolazione del Cantone Ticino. 

Come funziona il test? 
La ricerca della presenza di anticorpi in un campione di popolazione rappresentativo selezionato in maniera casuale per sesso ed età a partire dai 5 anni, permetterà di stimare il numero di persone che sono già state esposte al virus SARS-CoV-2.
Grazie alla collaborazione dell’Ordine dei Medici del Canton Ticino, più di un centinaio di medici si sono messi a disposizione per effettuare un test tramite un pic al dito.

Sono 1500 le persone, residenti in Ticino, che hanno ricevuto la lettera di invito a prendere parte a questa ricerca; tra questi, chi deciderà di partecipare allo studio, dovrà recarsi a quattro riprese (maggio, agosto e novembre 2020 e maggio 2021) da un medico da loro scelto tra quelli che si sono messi a disposizione.          
Solo le persone invitate potranno partecipare, non vengono accettate candidature spontanee.

I test attuali, compreso quello in oggetto, sono ancora in fase di validazione rispetto al loro significato per le singole persone; sono quindi per il momento ancora riservati all’ambito degli studi di ricerca.