terzo_pil_3

Il terzo pilastro

FACOLTATIVO O NECESSARIO?

L'idea a molti comune che il TERZO PILASTRO sia uno strumento poco utile in quanto non obbligatorio è del tutto da sfatare.
Infatti, il TERZO PILASTRO, non solo rappresenta uno strumento previdenziale NECESSARIO al mantenimento di vita attuale anche dopo la pensione, ma anche un valido ammortizzatore fiscale per le vostre imposte; Inserire il premio pagato annualmente nell'apposita sezione della dichiarazione fiscale di fine anno, infatti, vi permette di ottenere un'ottimo vantaggio sulle imposte.

NOI DI TICINO CONFRONTI NON CI LIMITIAMO A FORNIRVI LE OFFERTE MIGLIORI MA CI OCCUPIAMO DI STUDIARE INSIEME A VOI LA SOLUZIONE PIU' CONVENIENTE SIA SUL LATO PREVIDENZIALE CHE SU QUELLO FISCALE.

Vediamo nel dettaglio alcune caratteristiche di questo tipo di previdenza:

Il terzo pilastro permette di accedere a diversi tipi di prestazione a seconda delle esigenze personali e della propria famiglia:

  • PRESTAZIONI IN CONTANTI ai beneficiari per decesso dell'assicurato (assicurazioni in caso di decesso);
  • PRESTAZIONI IN CONTANTI per incapacità lucrativa dell'assicurato ( assicurazioni in caso di incapacità di guadagno);
  • COSTITUZIONE DI PATRIMONIO nel corso della durata contrattuale ( assicurazioni con costituzione di patrimonio);
  • COMPENSAZIONE DELLA PERDITA DI GUADAGNO ( assicurazioni di rendita di vecchiaia).

Il terzo pilastro , non ha soltanto finalità previdenziali, ma può fungere anche da strumento di credito. Sono due le forme importanti:

  • PRESTITO SU POLIZZA;
  • COSTITUZIONE IN PEGNO DELLA POLIZZA A GARANZIA DI UN CREDITO.

Vi sono inoltre alcuni vantaggi di rilievo in ambito fiscale e successorio per quanto concerne la stipulazione e il riscatto di polizze di terzo pilastro , quali:

  • PRIVILEGI DEL DIRITTO SUCCESSORIO;
  • PRIVILEGI DEL DIRITTO DI ESECUZIONE E FALLIMENTO;
  • AGEVOLAZIONI FISCALI;
  • SICUREZZA
  • LIBERA SCELTA DEI BENEFICIARI (POLIZZE LIBERE).

TERZO PILASTRO ASSICURATIVO O BANCARIO, COSA SCEGLIERE? Spesso al cliente non è facile distinguere le proposte delle banche da quelle di un' assicurazione ma la differenza c'è ed è anche importante da evidenziare! Se l'istituto bancario è in grado semplicemente di proporvi un piano di mero "accumulo di denaro" con interessi (spesso davvero bassi), la polizza assicurativa permette di aggiungere componenti di contorno al solo incremento del capitale molto interessanti, come RENDITE IN CASO DI INCAPACITA' DI GUADAGNO, CAPITALI PER DECESSO, LIBERAZIONE DAL PAGAMENTO DEI PREMI e altro ancora a seconda delle esigenze del cliente.

GRAZIE ALLA CONSULENZA DEI NOSTRI ESPERTI, scopri la polizza di previdenza fatta su misura per te.


Richiedi una Consulenza

Orari di apertura :
da Lunedi a Venerdi dalle 9.00 alle 18.30

Sabato, festivi e serali solo su appuntamento


Richiedi una Consulenza

Orari di apertura :
da Lunedi a Venerdi dalle 9.00 alle 18.30

Sabato, festivi e serali solo su appuntamento